I Lavori

Restauro mobili antichi e conservazione

In 35 anni d’attività Mauro ha lavorato su centinaia di mobili ed oggetti in legno, d’epoca e qualità diverse, affrontando ogni difficoltà di esecuzione. Quasi tutti i lavori eseguiti sono stati “restauri ricostruttivi”, per rendere di nuovo funzionale il mobile e restituirgli la bellezza originaria.

Perciò Mauro ha rifatto/riparato parti mancanti, sia strutturali che decorative, quali, ad esempio: gambe, guide dei cassetti, cerniere e serrature; modanature, cornici, fregi, parti di intarsio ed intaglio sia bassorilievi/altorilievi che figure a tutto tondo, usando essenze le lignee adatte, legni antichi o antichizzati con coloranti naturali.

Il lavoro si esegue con gli attrezzi tradizionali come pialle piatte e sagomate, scalpelli e sgorbie ed il traforo. Le parti sono incollate in modo reversibile, usando le colle animali classiche, di coniglio, ossa e pesce.

Le finiture si eseguono con lucidatura a tampone con gommalacca, una difficile tecnica tradizionale che valorizza i colori e le venature naturali del legno,  oppure a cera d’api, a seconda dell’epoca e dello stile di costruzione.

 

Arredi Neoclassici e Luigi XVI

Oltre che per i clienti privati, Nicolini ha lavorato 30 anni per il negozio ARREDI NEOCLASSICI di Sergio Zubelli, antiquario specializzato nell’epoca neoclassica che ha cessato l’attività nel 2011.

Parecchi mobili restaurati da Mauro sono stati esposti da Zubelli  in varie fiere antiquarie

Ricostruzione di elementi molto danneggiati e deteriorari dai tarli

Ancora oggi continua una fruttuosa collaborazione con la bottega artigiana RENATO GIANGUALANO & C. CONSERVAZIONE E MANUTENZIONE DI OPERE D’ARTE, dopo gli importanti restauri ai portali e al coro della chiesa di Bienno. Il coro, in ciliegio, si trovava in uno stato di degrado molto accentuato, sia per il massiccio attacco di insetti xilofagi (tarli), sia per le muffe causate dall’alta umidità presente nel muro portante, prodotta da infiltrazioni di acqua. Le muffe avevano disgregato in profondità la struttura cellulare del legno, rendendolo molto friabile.

Vista la grande fragilità del legno, in alcuni punti addirittura polverizzato, è stato necessario ricorre a una tecnica particolare di consolidamento, imbibendo di Paraloid (resina plastica liquida che si solidifica a contatto con l’aria) il legno, pezzo per pezzo. Inoltre, è stata tolta la parte posteriore più degradata, sostituendola con nuove tavole in ciliegio. Così è stata restituita solidità al coro con la possibilità di riposizionarlo contro la parete, che nel frattempo era stata risanata. Cornici e fregi mancanti sono stati ricostruiti. Dopo la pulizia e stuccatura, la lucidatura è stata eseguita a gommalacca con finitura a cera.

Un lavoro impegnativo che ha restituito al paese il coro in ottime condizioni estetiche e di utilizzo.

Mirhab della Moschea di Brescia

Nel 2008, dopo un accurato studio, Nicolini progetta e realizza il Mirhab della moschea di Brescia, Via della Volta, con la collaborazione di Teresa Fantina per la doratura e di Galdino De Franceschi per l’intaglio. L’importante opera si ispira allo stile classico arabeggiante; è arricchita da intarsi, intagli, dorature, laccature e lucidatura a gommalacca, effettuati con le tecniche della tradizione italiana.

Gli intarsi, eseguiti in diverse lastronature lignee (2 mm di spessore) quali noce, radica di noce, ciliegio, acero, sono stati incollati sul supporto in larice.

Gli intarsi sono stati lucidati a gommalacca decerata (incolore) per esaltare le differenze cromatiche. Sul bordo esterno laccato azzurro-verde salvia, spicca una scritta in lettere arabe, realizzata in bassorilievo e dorata a foglia d’oro zecchino.

La volta del Mirhab è sostenuta da due colonne in legno laccato finto marmo colorato, con capitelli intagliati e dorati. Un opera di grande effetto scenico, come richiede la tradizione, ma di raffinata eleganza.

Intarsi e intagli in legno policromo

In collaborazione con la figlia Aurelia, realizza quadri ad intarsio e altri oggetti decorativi, a richiesta
Visita il sito web di Aurelia

Il trasporto dei mobili può essere effettuato in proprio o con la collaborazione della ditta specializzata GI TRASPORTI E TRASLOCHI di Brescia.

Il laboratorio osserva l’orario settimanale da  lunedì a venerdì ore 8-12 e 14-18, 30; sabato 8-12